Monastero della Resurrezione (Mon. Modigliana)

Monastero "Mother of Good Counsel" (Fed. "Madre del Buon Consiglio")

Monastero Augustinienele Sf. Rita (Mon. S. Lucia - Roma)

Monastero S. Rita da Cascia (Mon. Figline Valdarno)

Agustinian Monastery S. Monica (Mon. Milano)

Agustinian Monastery Holy Trinity (Mon. Mohon)

Our Lady of Grace Monastery (Mon. S. Lucia - Roma)

Please reload

Fondazioni

Augustian Monastery of Sto. Niño

Please reload

I nostri Monasteri
fuori Italia

Casa “Madonna del Buon Consiglio” (Eremo di Lecceto)

Please reload

Fondazioni

Monastero S. Margherita

Monastero Gesù e Maria

Monastero S. Rita

Monastero Corpus Domini

Monastero S. Croce

Monastero S. Maria di Betlem

Monastero S. Giovanni Battista

Monastero S. Chiara e Sebastiano

Monastero S. Amico

Monastero Maria "Mater Unitatis"

Monastero della Presentazione

Monastero S. Giuseppe

Monastero S. Maria Maddalena

Monastero S. Chiara

Monastero S. Antonio da Padova

Monastero S. Lucia in Selci

Monastero SS. Quattro Coronati

Monastero S. Cristiana

Eremo S. Salvatore

Monastero S. Anna

Monastero S. Maria Maddalena

Monastero S. Caterina

Please reload

I nostri Monasteri
in Italia

Monastero

S. Caterina

Urbino (Fond. 1346)

L'ipotesi più accreditata sull’origine del monastero di S. Caterina d’Alessandria pone al tardo Duecento la presenza di una comunità di pie donne consacrate, sorta intorno alla cella di S. Michele nella parrocchia di S. Paolo di Urbino e osservante la Regola di S. Agostino. Ma la prima data certa, che attesta ufficialmente l’esistenza del monastero, è la Bolla emanata dal Capitolo Lateranense il 6 marzo 1346.

Durante il secondo conflitto mondiale il monastero, dietro richiesta di Papa Pio XII,  aprì le porte della clausura a diverse donne di religione ebraica perseguitate dai nazisti.

Attualmente la Comunità monastica è composta di 12 religiose e una amica laica, affiliata alla Comunità e all'Ordine di Sant'Agostino, che collabora alle attività formative e culturali del Progetto Un Monastero nella città. Fra i tanti monasteri di Regola agostiniana che esistevano in Urbino, solamente S. Caterina d'Alessandria  sopravvisse saldamente alle soppressioni e alle vicissitudini del tempo.

per contatti:

Monastero S. Caterina

Via Saffi, 36

61029 Urbino (PU)

tel. 0722 2506

fax 0722 2199

© 2016 Federazione Monasteri Agostiniiani d'Italia

Eremo di Lecceto - Str. di Lecceto, 4 - 53100 Siena